Grande evento a Venezia: “ Vini friulani: gradito l’abito rosso ”

Il-vino-rosso

 

50 produttori tra i più prestigiosi del Friuli Venezia

La Federezione Italiana Albergatori e Ristoratori (Fisar) di Venezia, in collaborazione con Aurora Endrici –Vinoè Comunicazione Vino– e Paolo Ianna Wine Consulting, ha creato la prima edizione di “Vini friulani: gradito l’abito rosso”, speciale kermesse dedicata alla migliore produzione di vino rosso della regione .

Ci saranno 50 produttori tra i più prestigiosi del Friuli Venezia Giulia per presentare al pubblico i loro migliori vini rossi.

L’appuntamento è per domenica 21 febbraio 2010, dalle 11.00 alle 19.00 a Venezia, nelle presigiose sale dell’Hotel Monaco e Grand Canal.

Un’ occasione per il consumatore di scoprire (o riscopre) l’eleganza e la personalità dei tanti, peculiari vini da vitigni a bacca rossa della regione, come il Refosco dal Peduncolo Rosso, Merlot, Pignolo, Tazzelenghe, Cabernet Franc e Cabernet Sauvignon, Schioppettino, Pinot Nero e Terrano, tutti vini che lasciano il segno.

Gli oltre 50 produttori di vini rossi friulani e giuliani che presenzieranno al tavolo di assaggio saranno:

Albino Armani, Antonutti, Aquila del Torre, Bressan, Bulfon, Castello di Buttrio, Casella, Castelcosa, Castello di Rubbia, Castello di Spessa, Castelvecchio, Collavini, Conte d’Attimis, Ermacora, Feresin Davide, Foffani, Gigante, Il Carpino, Jacuss, Jole Grillo, La Buse dal Lof, Le Due Terre, La Viarte, Lis Neris, Livon, Le Vigne di Zamò, Marinig, Moschioni, Muzic, Petrussa, Piera Martellozzo, Pizzulin, Plozner, Puiatti, Quinta della Luna, Rodaro, Ronc di Vico, Ronco dei Pini, Ronco del Gnemiz, San Simone, Scubla, Stanig, Sturm, Tenuta di Angoris, Tenuta di Blasig, Tenute Tomasella, Vignai da Duline, Vigna Lenuzza,Vigna Petrussa, Vigna Traverso, Villa Russiz, Vistorta, Volpe Pasini, Zidarich.

Il ristorante “Il Ridotto dell’Aciugheta” di campo SS. Filippo e Giacomo presenterà durante tutto il corso della giornata una selezione di specialità create per l’occasione.

Il biglietto d’ingresso di 10€ darà diritto all’assaggio di tutti i vini e finger food presentati.

NAPOLI: Il Policlinico Federico II sperimenta un “Elisir di bellezza” con l’uva
Divino Vino, suoni di vino a Sorrento