Vino, Birra, Enogastronomia e buona tavola

Il clima cambia il vino Made in Italy, ha un grado in più

Scritto da Apcom • Lunedì, 26 marzo 2012 • Commenti 1 • Categoria: Vino
Uve più precoci, meno acide e più dolci rispetto al passato

Il vino italiano è aumentato di un grado negli ultimi 30 anni anche per effetto dei cambiamenti climatici che si sono verificati nella Penisola, dove la temperatura media nel 2011 è stata superiore di 1,5 gradi rispetto al 1980, facendo peraltro segnare in questo arco di tempo alla colonnina di mercurio ripetuti livelli di caldo record da oltre 2 secoli. E' quanto emerge da una analisi della Coldiretti all'apertura del Vinitaly, dove lunedì prossimo alle ore 15 si terrà l'incontro 'Clima e vino: rischi e prospettive di una relazione particolare'.

Per la Coldiretti numerosi sono i casi di disciplinari di vini a denominazione che negli ultimi anni si sono adeguati al cambiamento modificando i limiti minimi di gradazione alcolica sia al Nord (dove per la Barbera d'Asti si è passati per il base da 11,5 gradi a 12 e per il superiore da 12 gradi a 12,5), che al Sud (per l'Aglianico del Vulture la gradazione minima naturale delle uve alla vendemmia è passata da 11, 5 gradi a 12,00 per il Superiore Docg a 13,00 gradi).


>>Continua a leggere "Il clima cambia il vino Made in Italy, ha un grado in più"

52914 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Vendemmia 2011 ridotta ma di qualità ottima

Scritto da Apcom • Giovedì, 15 settembre 2011 • Commenti 0 • Categoria: Mercati e Tendenze
Partita quest'anno ovunque in anticipo per il grande caldo

"Partita quasi dovunque in largo anticipo per il caldo, la prossima sarà un'ottima vendemmia. La produzione dei vigneti dei giovani agricoltori è in rialzo, non in termini di quantità, ma di qualità e questo segnale dovrebbe ripercuotersi positivamente anche sui mercati". Lo sostiene Nicola Motolese, presidente dei giovani di Confagricoltura, annunciando i primi risultati della campagna di raccolta delle uve.

Le premesse produttive sono buone dal punto di vista qualitativo, grazie anche ad una naturale riduzione della quantità per pianta - afferma Motolese -.


>>Continua a leggere "Vendemmia 2011 ridotta ma di qualità ottima"

8854 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

La crisi dei Pub inglesi. Gli inglesi bevono la birra a casa

Scritto da Apcom • Martedì, 13 settembre 2011 • Commenti 0 • Categoria: Mercati e Tendenze
E ogni settimana chiudono i battenti circa 25 pub

In Gran Bretagna si prepara una rivoluzione malinconica. Gli inglesi cominciano a tradire il pub e il consumo di birra sta per diventare un triste rito domestico.

Secondo i dati dell'Associazione per i Pub e la Birra della Gran Bretagna (BBPA), se negli anni Settanta oltre il 90% della birra veniva bevuta nei pub e nei bar, alla fine del 2010 la situazione sembra quasi ribaltata.
Il 49,1% delle birre bevute viene acquistata nei supermercati e consumata in casa.


>>Continua a leggere "La crisi dei Pub inglesi. Gli inglesi bevono la birra a casa"

6487 hits
Tags:
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Boom del whisky scozzese. +22% delle esportazioni di

Scritto da Apcom • Lunedì, 12 settembre 2011 • Commenti 0 • Categoria: Mercati e Tendenze
Forte richiesta da paesi emergenti in Asia e sudamerica

L'Associazione del whisky scozzese (SWA) rende noto che le esportazioni di Scotch nel 2011 sono cresciute del 22% rispetto all'anno precedente. A determinare questa tendenza l'aumento della domanda sui mercati 'emergenti' di Asia e Sud America che, riferisce la Bbc, hanno dato un "forte contributo" al fenomeno.

Taiwan, ad esempio, è ormai uno dei primi cinque paesi importatori del superalcolico mentre le esportazioni verso il Brasile sono salite del 56%.


>>Continua a leggere "Boom del whisky scozzese. +22% delle esportazioni di "

10080 hits
Tags:
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Coldiretti:Italiani spendono più su minerale che su vino

Scritto da Apcom • Giovedì, 4 agosto 2011 • Commenti 1 • Categoria: Mercati e Tendenze
19,71 euro mensili. Al Nord 20,34 euro, al Sud 18,75 euro

Con 19,71 euro mensili per famiglia, l'acquisto dell'acqua minerale è diventato la prima voce di spesa del bilancio familiare per le bevande alle quali vengono destinati complessivamente 41,06 euro tra analcolici ed alcolici.
E' quanto emerge da elaborazioni Coldiretti sulla base di dati Istat da cui si evidenzia l'avvenuto sorpasso nei confronti del vino per il quale la spesa media familiare mensile è stimata pari a 12 euro.

La spesa media delle famiglie per l'acquisto di acqua minerale, sottolinea la Coldiretti, varia lungo la penisola da un massimo di 20,34 euro nel Nord a un minimo di 18,75 nel Mezzogiorno.


>>Continua a leggere "Coldiretti:Italiani spendono più su minerale che su vino"

7015 hits
Tags:
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Faranno rinascere la "archeo-birra", ha 200 anni

Scritto da Apcom • Mercoledì, 6 luglio 2011 • Commenti 0 • Categoria: Mercati e Tendenze
Trovata in una nave rompighiaccio affondata nel 1800

Un boccale davvero d'annata, dagli abissi alla tavola.
Un gruppo di esperti finlandesi è deciso a far "rivivere" la birra più antica del mondo, trovata insieme ad un carico di champagne in una cassa affondata nel Mar Baltico insieme alla nave che li trasportava, tra il 1800 e il 1830.

Il relitto, naufragato mentre viaggiava tra Copenaghen e San Pietroburgo, fu portato alla luce nel luglio del 2010 nei pressi alle isole Aland, e oltre a un carico d'eccezione - ben 145 bottiglie di champagne, tra Veuve Cliquot e Juglar, compresa quella che è considerata la più antica mai rinvenuta - ne conteneva una di birra che si aprì appena affiorata dalle acque.


>>Continua a leggere "Faranno rinascere la "archeo-birra", ha 200 anni"

12104 hits
Tags:
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

talia sorpassa Francia, ora è primo produttore al mondo

Scritto da Apcom • Mercoledì, 29 giugno 2011 • Commenti 0 • Categoria: Mercati e Tendenze
Coldiretti: Ultima vendemmia segna sorpasso,seppure di un soffio

Con i risultati finali dell'ultima vendemmia l'Italia è diventata il principale produttore di vino al mondo grazie al sorpasso di misura messo a segno nei confronti della Francia che deteneva il primato.

Lo ha reso noto la Coldiretti, sulla base dei dati della Commissione europea che rilevano una produzione di 49,6 milioni di ettolitri per l'Italia superiore ai 46,2 milioni di ettolitri realizzata dalla Francia, su un totale comunitario di 157,2 milioni di ettolitri in calo del 3,7 per cento.


>>Continua a leggere "talia sorpassa Francia, ora è primo produttore al mondo"

4531 hits
Tags:
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

In 11 mesi 2010 sequestri vino fasullo o irregolare per 6,3 mln

Scritto da Apcom • Lunedì, 14 febbraio 2011 • Commenti 0 • Categoria: Mercati e Tendenze
Controlli ispettorato anti frodi Mipaaf: 7,7% campioni irregolari

Centosettantacinque sequestri di vino fasullo o irregolare, per un valore di 6,3 milioni di euro.
Ventiquattro persone denunciate e 1.463 contestazioni amministrative.

E' l'esito delle 8.197 ispezioni fatte, da gennaio a novembre del 2010 nel settore vitivinicolo dall'Ispettorato controllo qualità e repressione frodi (Icqrf) del ministero delle Politiche agricole: 5.059 le aziende controllate, per un totale di 17.325 prodotti vinicoli passati al setaccio, 1.553 i campioni analizzati con un 7,7% di irregolarità.

I dati sono anticipati da Tre Bicchieri, il quotidiano sul vino del Gambero Rosso.


>>Continua a leggere "In 11 mesi 2010 sequestri vino fasullo o irregolare per 6,3 mln"

4318 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!