Vino, Birra, Enogastronomia e buona tavola

UNA GRANDE REALTA' ABRUZZESE: CANTINA TOLLO

Scritto da Eva di Pretoro • Venerdì, 22 gennaio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Vino bianco fermo
In Abruzzo, un grande territorio vocato alla viticultura, nella provincia teatina tra l'Adriatico e la Majella , si trova Tollo, un piccolo paesino con una grande realtà: Cantina Tollo.

Nasce nel 1960 dall'iniziativa di un piccolo gruppo di persone, unite dalla volontà di valorizzare una tradizione antica e dall'entusiasmo di dare vita ad una nuova esperienza .

19 soci nel 1960, quasi 1200 a tutt'oggi: una lucida sintesi che testimonia il legame di Cantina Tollo con il territorio e gli uomini che curano i vigneti con indicibile passione.

Cantina Tollo vende oltre 12 milioni di litri di vino in bottiglia, coltiva 3.500 ettari di terra.

Cantina Tollo esporta oltre che in tutte le regioni italiane, in tutti i Paesi dell'Unione Europea, in Svezia, il Danimarca, in Germania, nel Regno Unito e anche oltreoceano, in Giappone, negli Stati Uniti, in Canada.
Infatti attualmente l'esportazione rappresenta il 40% del volume di vendita del vino imbottigliato e il 44% del fatturato.
Lo sviluppo della Cantina è stato il frutto di un impegno costante, fatto di scelte delicate e di investimenti importanti, per la crescita dell'azienda e il miglioramento della qualità.



>>Continua a leggere "UNA GRANDE REALTA' ABRUZZESE: CANTINA TOLLO"

7002 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

ALLA SCOPERTA DEL VINO ROSATO

Scritto da Eva di Pretoro • Sabato, 16 gennaio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Vino

Purtroppo c'è una categoria di vini sottostimata e meno considerata nel panorama enologico, cioè quella dei vini rosati.

Questi vini non vengono considerati dai consumatori e dagli addetti ai lavori e sono spesso degradati e mal giudicati.

I responsabili di questa situazione siamo noi consumatori, che in genere consideriamo questi vini né bianchi né rossi, quindi dei "non vini", e molto spesso le figure professionali non hanno interesse di promuoverli.

Molte persone sono convinte che i vini rosati siano prodotti miscelando bianchi e rossi.
NON è ASSOLUTAMENTE VERO!
I vini rosati sono creati mediante tecniche specifiche e con l'intento di produrre un vino dal colore rosa e pertanto non devono essere considerati come vini inferiori o di incerta classificazione.
La produzione di questo tipo di vini è testimoniata dalle tradizioni di molte zone vinicole del mondo, dove il vino rosato ha sempre avuto una sua dignità e un suo significato, come per esempio la Provenza Francese, la Puglia con i rosati del Salento e l'Abruzzo con il suo Montepulciano d'Abruzzo Cerasuolo


>>Continua a leggere "ALLA SCOPERTA DEL VINO ROSATO"

4721 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

IL VINO PIU' ESPORTATO ALL'ESTERO E' ABRUZZESE

Scritto da Eva di Pretoro • Martedì, 12 gennaio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Mercati e Tendenze

Che la pasta si il prodotto abruzzese più venduto all'estero (sua maestà DE CECCO), lo sapevano tutti, ma a sorprendere quest'anno è stato il vino, registrando nei primi nove mesi del 2009 con un incremento del 4,4% rispetto allo stesso periodo del 2008, a fronte di un decremento dell'export nazionale del 5,7%.

I vini abruzzesi   sono il Montepulciano d'Abruzzo, il Trebbiano d'Abruzzo e il Montepulciano d'Abruzzo Cerasuolo, che a quanto pare sono conosciuti ed apprezzati più all'estero che in Italia.

La cosa sorprendente è che le produzioni vinicole di altre regioni come Piemonte, Toscana e Veneto hanno visto, invece, restringersi la loro quota di mercato.
Nel periodo 2003-2008, invece, l'export abruzzese era passato da 234 milioni di euro di fatturato a 339 milioni di euro con una crescita del 44% in appena sei anni. Sono alcuni dei dati più significativi messi in evidenza nel corso di una conferenza stampa che ha visto la partecipazione dell'assessore all'Agricoltura, Mauro Febbo, e del presidente del Centro Estero delle Camere di Commercio abruzzesi, Daniele Becci.
Insomma,
L’agroalimentare abruzzese non teme la crisi e mostra dati in controtendenza rispetto a quelli nazionali.


>>Continua a leggere "IL VINO PIU' ESPORTATO ALL'ESTERO E' ABRUZZESE"

7618 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!