Vino, Birra, Enogastronomia e buona tavola

Vino. L'Italia in procinto di diventare il primo produttore al mondo

Scritto da 100vino • Mercoledì, 4 agosto 2010 • Commenti 0 • Categoria: Mercati e Tendenze

L’Italia si appresta a diventare il primo produttore mondiale di vino - superando la Francia - se verranno confermati i dati previsionali sulla vendemmia 2010 con una produzione nazionale cresciuta del 5 per cento rispetto allo scorso anno: 47,5 milioni di ettolitri contro i 47,3  milioni di ettolitri previsti per i cugini d’oltralpe da France Agrimer.

Sono questi i numeri annunciati da Coldiretti nel sottolineare che si tratta di un risultato importante per un settore dove trovano oggi opportunità di lavoro 1,2 milioni di persone impegnate direttamente in vigne, cantine e nella distribuzione commerciale, ma anche in attività connesse e di servizio, con ogni grappolo raccolto in campagna che è in grado di attivare ben 18 diversi settori.

Lo scorso anno il raccolto francese è stato pari a 46,7 milioni di ettolitri superiore a quello italiano fermo a 45,4 milioni di ettolitri, secondo l’Istat.
Ma al dilà dei numeri, il successo del vino italiano in termini di mercato fa crescere anche le attività indotte che si sono estese negli ambiti piu’ diversi: dall’industria vetraria a quella dei tappi, dai trasporti alle assicurazioni, da quella degli accessori, come cavatappi e sciabole, dai vivai agli imballaggi, dalla ricerca e formazione alla divulgazione, dall’enoturismo alla cosmetica e al mercato del benessere, dall’editoria alla pubblicità, dai programmi software fino alle bioenergie ottenute dai residui di potatura e dai sottoprodotti della vinificazione.

In Italia ci sono 250mila aziende agricole con vigneti che offrono occupazione a circa 200mila lavoratori dipendenti, dei quali 20mila extracomunitari: nel solo distretto di Montalcino lavorano immigrati di 44 diverse nazionalità.
Di queste ben 21.600 aziende agricole vendono direttamente il proprio vino ai consumatori mentre le altre lo cedono alle 35mila aziende imbottigliatrici presenti in Italia che impiegano operai, agronomi, enologi, responsabili di marketing, informatrici e wine manager.


>>Continua a leggere "Vino. L'Italia in procinto di diventare il primo produttore al mondo"

6309 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Nuovi agenti "007 del vino": più controlli sui prodotti

Scritto da Eva di Pretoro • Mercoledì, 17 febbraio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Normativa vinicola

Istituita la nuova figura dei vigilatori contro falsi e manomissioni: arrivano gli "007 del vino".

Sono le nuove figure previste dalla proposta di revisione della legge 164/92 (in approvazione, sarà esecutiva tra un paio di mesi), che ridisegna le funzioni dei Consorzi di tutela.

Questa novità è stata presentata nei giorni scorsi a Firenze nell'ambito di "Chianti Classico Collection", anteprima delle nuove annate 2009, 2008 e Riserva 2007.

In poche parole, questi agenti, controlleranno le bottiglie nelle enoteche, sugli scaffali dei supermercati e nei punti di piccola e grande distribuzione allo scopo di verificare che i prodotti presenti sul mercato siano certificati e rispondano ai requisiti dei disciplinari, ma soprattutto che prodotti similari non rechino danni alle produzioni Dop e Igp


>>Continua a leggere "Nuovi agenti "007 del vino": più controlli sui prodotti"

12546 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

VINO: UNCI-COLDIRETTI, ETICHETTA CON ORIGINE GARANZIA CONSUMATORI

Scritto da Eva di Pretoro • Mercoledì, 10 febbraio 2010 • Commenti 6 • Categoria: Normativa vinicola

"L'indicazione dell'origine in etichetta che certifichi la provenienza dei vini prodotti da' centralita' ai produttori e rende il consumatore consapevole di cio' acquista. L'etichetta fornisce, infatti, informazioni utili a capire l'origine della produzione vitivinicola e a rendere riconoscibile il produttore".

Un concetto fortemente ribadito oggi da Unci-Coldiretti nell'ambito dell'audizione in Commissione Agricoltura del Senato, sulla Riforma della Normativa in materia di tutela delle denominazioni di origine e delle indicazioni geografiche dei vini, alla quale e' intervenuto Fabio Paduano coordinatore dell'Associazione.

"Pur favorevoli all'impianto generale della rivisitazione della legge 164/92, si ritiene necessario rivedere tutta la normativa del settore, oggi obsoleta e insufficienti per gli operatori del sistema, mediante un maggior ricorso alla semplificazione che riporti ad unita', magari in un unico testo, la complessita' della regolamentazione in questione.


>>Continua a leggere "VINO: UNCI-COLDIRETTI, ETICHETTA CON ORIGINE GARANZIA CONSUMATORI"

117578 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!