Vino, Birra, Enogastronomia e buona tavola

"Sicilia en primeur" : novità enologiche siciliane

Scritto da Eva di Pretoro • Martedì, 2 febbraio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Eventi

Decolla la nuova edizione di "Sicilia en primeur", l'appuntamento internazionale di punta per scoprire in anteprima le novita' dell'enologia siciliana, organizzata da Assovini Sicilia, l'associazione che riunisce le piu' importanti realta' vinicole dell'Isola.

L'evento, itinerante perche' ogni anno si svolge in una diversa area dell'Isola, e' unico nel suo genere in Sicilia e consente di mettere a diretto contatto le aziende protagoniste della vitivinicoltura regionale con la stampa nazionale ed internazionale piu' qualificata e attenta alle novita', abbinando la degustazione in anteprima dell'ultima vendemmia e delle nuove etichette alle visite ai diversi terroir della regione in modo da facilitare la comprensione dell'unicita' e del livello qualitativo dei vini che si stanno presentando.

Quest'anno Sicilia en primeur si terra' dal 4 al 7 marzo in provincia di Agrigento, territorio dallo straordinario patrimonio culturale e naturale, nel "Rocco Forte Verdura Golf & Spa Resort" di Sciacca.


>>Continua a leggere ""Sicilia en primeur" : novità enologiche siciliane"

2986 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Palermo: 17ª edizione del Concours Mondial de Bruxelles

Scritto da Eva di Pretoro • Giovedì, 28 gennaio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Eventi
Quest'anno il Concours Mondial de Bruxelles, giunto alla 17ª edizione, si svolgerà per la prima volta in Italia, a Palermo, dal 23 al 25 aprile prossimo.
La grande kermesse internazionale è dedicata all'eccellenza dei vini del mondo: 6000 vini in degustazione, 250 giurati internazionali, 50 paesi produttori partecipanti.

Per la prima volta in Italia si svolgerà a Palermo, riconoscendo alla Sicilia e alle sue terre un ruolo di primissimo piano nel panorama enologico mondiale.

Il Concorso Mondiale di Bruxelles è sempre stato un appuntamento di straordinaria importanza nel mondo del vino di qualità.
Nato nel 1994, ha accresciuto la sua presenza a livello internazionale a partire dal 2006, anno in cui ha deciso di abbandonare i confini del Belgio per rendere omaggio ad altri paesi europei e ha così visitato il Portogallo, l'Olanda, la Francia e la Spagna, prima di approdare in Italia.

L'Italia non poteva mancare tra i paesi ospitanti il Concours, dato che è il primo paese al mondo per la produzione di vino oltre che per le esportazioni. Senza considerare il fatto che il vigneto italiano è parte integrante del paesaggio, dal Nord al Sud.


>>Continua a leggere "Palermo: 17ª edizione del Concours Mondial de Bruxelles"

7607 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

CUSUMANO VINI: rispetto profondo della natura

Scritto da Eva di Pretoro • Domenica, 17 gennaio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Vino rosso fermo


"Anni di intenso scambio tra noi e le terre di Sicilia.
Un'unica regola: la naturale semplicità del fare."
- Alberto e Diego Cusumano -
La Cantina Cusumano si estende oltre centoquaranta ettari di vigneti situati in zone differenziate per condizioni microclimatiche.
Il successo di quest'azienda deriva dalla costante attività di studio e ricerca del territorio volta all'individuazione delle varietà vitivinicole più adatte e per la puntuale ed incessante attività di sperimentazione attuata nelle vigne e nelle cantine.
La sensibilità alle costanti esigenze della vite, questo è il segreto, qui viene da sempre studiato il perfetto equilibrio tra produzione e vegetazione con attenzione e massima cura per l'allevamento della vite nonchè un rispetto profondo della natura.


>>Continua a leggere "CUSUMANO VINI: rispetto profondo della natura"

6471 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

O’ scuru o’ scuru. L'Etna Rosso tra arte e poesia

Scritto da 100vino • Lunedì, 28 dicembre 2009 • Commenti 0 • Categoria: Vino rosso

L' O’ scuru o’ scuru nasce nel profondo sud italiano, sulle pendici dell'Etna, da vitigni Nerello Mascalese (80%) ed il Nerello Cappuccio (20%).

La declinazione di questo vino rosso viene prodotto da una giovane azienda vitivinicola - Al-Cantàra - che in poco tempo ha saputo affermarsi sul mercato sia per il connubio, unico e prezioso nel suo genere, tra uva, versi e pastelli, sia per la qualità dei vini, riconosciuta con alcuni premi di portata nazionale e internazionale: fra questi il Vinitaly e la Douja D’or nel 2008, nonché Pramaggiore e la selezione del Sindaco nel 2009.

L' O’ scuru o’ scuru non è solo un vino fine a se stesso, ma è frutto di un progetto.
Il nome della giovane azienda, portata avanti da Pucci Giuffrida, ha un nome cercato, studiato, voluto, pieno di significato e di allegoria.
“al-cantàra” in arabo significa “ponte”: ed è proprio come un ponte che Giuffrida ha voluto unire elementi storici della terra siciliana in un sottile collegare fra loro arte, vino e poesia.

Per chi conosce le opere di Nino Martoglio, cui i vini di questa azienda vitivinicola si ispirano, sa che i suoi versi ricreano sapientemente l’atmosfera elegante e raffinata, con una dovizia di particolari dove il sapore emerge in chiave figurativa.

E così, ad esempio, “O’ scuru o’scuru” è la silloge di sonetti siciliani sulla “maffia” – trattata chiaramente in chiave nient’affatto elogiativa o encomiastica – diventando il nome di un rosso DOC, sulla cui etichetta è rappresentato l’ambiente tipico delle osterie siciliane di qualche tempo addietro, colori cupi, avventore con bottiglia in una mano, penna d’oca nell’altra, intento a scrivere qualcosa sotto la fioca luce di una candela.

Ma torniamo al vino “O’ scuru o’scuru”.


>>Continua a leggere "O’ scuru o’ scuru. L'Etna Rosso tra arte e poesia"

3137 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

AZIENDA AGRICOLA G. MILAZZO: UNA CHICCA TUTTA SICILIANA

Scritto da Eva di Pretoro • Sabato, 5 dicembre 2009 • Commenti 0 • Categoria: Vino bianco

In provincia di Agrigento, tra le colline di Campobello di Licata, in una delle zone più vocate alla viticultura, nasce l'Azienda Agricola G. Milazzo.
L'Azienda Agricola Milazzo opera nel settore della viticoltura da oltre 150 anni.
I terreni si estendono per circa 70 ettari dove vengono coltivate diverse varietà di uva, in gran parte autoctone.
Questa Zona viene defibita "la fascia del sole" per le scarse precipitazioni annuli, clima e terreno si sposano per ofrire in modo naturale risultati che altrove difficilmente si possono ottenere.

Agli  inizi degli anni '70, per ottenere prodotti di elevata qualità senza additivi chimici, l'Azienda Agricola Milazzo ha dato il via a una fase di sperimentazione, durante la quale ha condotto studi approfonditi sulle varietà idonee produrre vini d'alto pregio, posizionandosi così in pochi anni in una fascia di mercato medio-alta.
L'intervento umano nelle fasi di potatura e vendemmia è da sempre portato a termine rigorosamente a mano.


>>Continua a leggere "AZIENDA AGRICOLA G. MILAZZO: UNA CHICCA TUTTA SICILIANA"

5621 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

PALERMO FESTEGGIA LA DECIMA EDIZIONE DI "DEGUSTIVINA"

Scritto da Eva di Pretoro • Martedì, 24 novembre 2009 • Commenti 0 • Categoria: Eventi

La storica kermesse palermitana dedicata al vino di qualità.
Dal 27 al 28 novembre le porte dell'ex deposito locomotive di Sant'Erasmo a Palermo, resteranno aperte a tutti gli appassionati del vino e della cultura enogastronomica siciliana.

66 produttori provenienti da tutte le zone vinicole della Sicilia, offrono a stampa, operatori e pubblico la possibilità di degustare 333 vini, tra i più rinomati della regione (presenti molti dei “Tre bicchieri” siciliani) con la certezza di fare interessanti scoperte.

Un‘attenzione particolare alla cultura del buon bere ma anche la possibilità di offrire ai piccoli produttori che si affacciano sul mercato, l’opportunità di rendere visibile e percepibile l’entusiasmo coinvolgente del loro fare vino.
Due giornate all’insegna del buon bere, con un banco d’assaggio aperto al pubblico che presenta le più prestigiose aziende vinicole siciliane e non solo, in più due seminari su vini da vitigni autoctoni curati da Daniele Cernilli e Riccardo Viscardi del Gambero Rosso: “I mille volti del Nero d’Avola” e “Via col bianco”.





>>Continua a leggere "PALERMO FESTEGGIA LA DECIMA EDIZIONE DI "DEGUSTIVINA""

8420 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Wine Week End in Sicilia: alla scoperta dell'Alcamo DOC

Scritto da Eva di Pretoro • Sabato, 14 novembre 2009 • Commenti 0 • Categoria: Eventi

Tre giorni dedicati al mondo del vino, alle sue suggestioni e sensazioni ed in particolare all' Alcamo, si tratta del "WINE WEEKEND".
La rassegna, alla prima edizione,si svolgerà dal 4 al 6 dicembre prossimi ad Alcamo (Trapani), nella Sicilia Occidentale.
L'evento, organizzato dal Comune di Alcamo in collaborazione con l'Associazione Strada del Vino, è dedicato agli appassionati del mondo del vino, operatori e giornalisti specializzati che vogliono trascorrere un week end alla conoscenza dell'Alcamo e delle bellezze di un territorio storico a forte vocazione vitivinicola.
Durante la tre giorni, in cui protagonista sarà l'affascinante mondo di Bacco, si svolgeranno degustazioni incontri tematici e visite guidate alle cantine più rappresentative del comprensorio.

Il Castello dei Conti di Modica sarà la location delle "Wine Experience" che daranno la possibilità di degustare, ogni giorno dalle 12 alle 19, le migliori etichette dell Alcamo, ma anche di visitare il museo del vino e l'enoteca regionale.

In programma wine tasting tematici, moderati dal giornalista Fabrizio Carrera, e dedicati alla scoperta degli "internazionali" di Alcamo sia bianchi che rossi, al Nero d'Avola o al confronto tra etichette di diversi territori.
Il vino incontra i sapori del territorio nell'ambito dell'iniziativa "Calici divini": momenti di degustazione, all'enoteca regionale, di etichette abbinate a prodotti agroalimentari d'eccellenza.


>>Continua a leggere "Wine Week End in Sicilia: alla scoperta dell'Alcamo DOC"

5575 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!