CASA VINICOLA SARTORI: GRANDI VINI NELLA VALPOLICELLA

sartori

ono quattro generazioni che la famiglia Sartori produce grandi vini nel territorio della Valpolicella.
Questa casa vinicola nasce nel 1898, fondata da Pietro Sartori, che acquistò un piccolo vigneto con cantina nei pressi di Negrar.
La Casa Vinicola Sartori é situata a nord di Verona fra le colline della Valpolicella, nel cuore della zona classica di produzione, famosa non solo per i suoi vini.
Le cantine sono immerse nel parco dell’antica Villa Maria.
Negli ampi corridoi sotterranei, a temperatura costante naturale, alloggiano batterie di botti di rovere per l’invecchiamento, barriques per l’affinamento, vasche e contenitori per una capacità superiore agli 50.000 ettolitri.
La qualità rappresenta da sempre un fattore strategico fondamentale che Casa Vinicola Sartori persegue nel rapporto con i consumatori.

BIANCO VERONESE MARANI: OTTIMO

Uve:
100% Garganega

CLASSIFICAZIONE

Indicazione geografica tipica

Provenienza

Severa selezione da uve collinari nella zona del Soave a nord del comune di Colognola ai Colli.

Vinificazione

Le uve raccolte e selezionate a mano vengono messe ad appassire parzialmente per 40 giorni in ampi locali aerati per favorire la riduzione della percentuale d’acqua e la concentrazione degli zuccheri contenuti negli acini. Dopo la pigiadiraspatura segue una breve macerazione della vinaccia a freddo; una parte del mosto è fermentato in botti di rovere; l’affinamento successivo di tutto il vino avviene’sur lie’.

Colore

giallo dorato intenso. Al naso le fragranze sono di frutta giustamente matura nelle quali si esalta il miele. In bocca il vino è voluminoso, aristocratico, a tutto tondo. Il retrogusto è persistente e in equilibrio con le fragranze al naso.

Abbinamenti

Si accompagna ai primi piatti con sapori decisi, ricette di pesce importanti e a formaggi di media stagionatura.

WineNews, all’estero gli italiani bevono vino locale e birra
Rupi del Vino – Il film documentario di Ermanno Olmi