Tumori: vino a bassa gradazione alcolica riduce i rischi

who

Londra – Bere vino con una minore gradazione alcolica puo’ ridurre il rischio di cancro al seno e all’intestino.
E’ il consiglio che il World Cancer Research Fund ha dato agli appassionati bevitori di tutto il mondo.

Secondo i dati dell’organizzazione, infatti, bere vino a 10 gradi invece che i piu’ comuni vini a 12 o 14 gradi permette di ridurre del 7 per cento il rischio di cancro.
”Centinaia di casi potrebbero essere evitati se solo si passasse ad una gradazione alcolica minore. Per ogni 100 persone che rinunciano al vino troppo alcolico, 5 svilupperanno cancro agli intestini invece che 6”, hanno dichiarato i portavoce del World Cancer Research Fund. ”Dal punto di vista della prevenzione sappiamo che non bere affatto รจ la cosa migliore”, ha detto Rachel Thompson, Science Programme Manager dell’organizzazione.

Tuttavia, se le persone non vogliono farlo – ha continuato – passare a un vino con minore contenuto alcolico e’ comunque una
buona alternativa. Se tutti coloro che bevono vino a 14 gradi lo facessero, migliaia di casi di cancro potrebbero essere evitati”.
Questo consiglio, ricorda Thompson, non riguarda ovviamente solo i vini, ma anche birra ed altre bevande alcoliche.
”Ci piacerebbe che le industrie alimentari e i venditori cominciassero a incentivare la scelta di vini piu’ leggeri, in modo da permettere ai consumatori di acquistare prodotti meno dannosi per la salute”, ha concluso Thompson.

WineNews, all’estero gli italiani bevono vino locale e birra
Rupi del Vino – Il film documentario di Ermanno Olmi