Ben Ryè di Donnafugata tra i grandi vini dolci del mondo

Selezionato come unico vino dolce italiano, il Ben Ryè di Donnafugata ha rappresentato l’Italia alla degustazione “Grands Vins Liquoreux du Monde” organizzata dalla DUAD (Diplome Universitaire d’Aptitude à la Degustation) di Bordeaux.

La degustazione, ha avuto luogo il 14 Dicembre presso il prestigioso Institut des Sciences de la Vigne et des Vins (ISVV), ed è stata guidata dall’enologa di Château d’Yquem, Sandrine Garbay.

ben-rye

Molti sono stati i vini proposti, ognuno a rappresentare il proprio paese: dall’Australia (Mount Horrocks Cordon Cut Riesling 2008) al Canada (Inniskillin Icewine), dalla Spagna (Pedro Ximenez d’Alvear) all’Ungheria con il Tokay, passando per altre nazioni produttrici europee, sono stati degustati alcuni tra i migliori vini di questa tipologia. L’Italia è stata presente con l’annata 2006 del Ben Ryé.

Ricordiamo che il Donnafugata ha celebrato la 20a vendemmia a Pantelleria dedicando al Ben Ryé una nuova etichetta d’autore.

WineNews, all’estero gli italiani bevono vino locale e birra
Rupi del Vino – Il film documentario di Ermanno Olmi